🥇 L'Opinione di uno Chef!  Qual è il miglior coltello per ostriche?

Molti di noi gustano un buon piatto di ostriche. Se hai trascorso gran parte della tua vita o della tua infanzia in ambienti costieri, probabilmente sei un amante delle ostriche. In caso contrario, sta a te scoprire questo prodotto.

Potresti pensare che non ci sia molto da fare per aprire un guscio di ostrica, ma in realtà non è sempre così semplice. Le ostriche no non necessariamente facile da aprire. I coltelli da ostrica sono uno degli strumenti più trascurati nel mondo delle posate nonostante siano un must sia per uso domestico che professionale.

Ci sono molti coltelli da ostrica sul mercato, il che complica inevitabilmente la scelta. In questo articolo ti spiego quali criteri utilizzare per trovare un buon coltello da ostrica e perché è importante averne uno.

Se hai fretta di vedere la mia selezione dei migliori coltelli per ostriche, clicca direttamente su questo link! ?

miglior guida comparativa all'acquisto di coltelli per ostriche

  • Che cos’è un coltello da ostrica e perché averne uno?

Aprire le ostriche è un’arte, ma è ancora abbastanza accessibile se usi le tecniche giuste. L’idea è di assicurarsi che l’ostrica è intatta quando apri il suo guscio. Per questo, avrai bisogno di uno strumento adatto che non rompa il guscio e ti permetta di aprirlo facilmente.

In effetti, non dovrebbero esserci pezzi di guscio rotti nell’ostrica. Rispettare la “integrità” dell’ostrica permette di mangiarla direttamente sul semiguscio. Con un po’ di pratica, un buon allevatore di ostriche può farcela diverse ostriche al minuto.

Se hai difficoltà è anche e soprattutto perché potresti non averne il coltello giusto.

Utilizzando un coltello da ostrica, avrai poi lo strumento ideale per incatenare l’apertura delle ostriche senza rischiare di romperle o ferirti.

miglior guida comparativa all'acquisto di coltelli per ostriche

  • Come scegliere il coltello per ostriche giusto?

Ora che sai tutto ciò che comporta lo sgusciare le ostriche, hai un’idea migliore delle caratteristiche che dovresti cercare in un coltello per ostriche. Come probabilmente avrai capito, il coltello sarà usato per fare leva e sondare, piuttosto che affettare, quindi non sono necessari super-acciai con bordi affilati come rasoi.

Ecco cosa ti serve per il perfetto coltello da ostrica:

  • Il materiale

Dal momento che non hai bisogno di un coltello super affilato, acciaio inossidabile è la scelta migliore. È soprattutto la sua forza e robustezza che sono ricercate. Ecco perché acciai come il 420hc sono ideali per questo tipo di coltello.

In effetti, le ostriche contengono molto sale naturale che è molto corrosivo per il metallo. Quindi hai bisogno di acciaio inossidabile resistente alla corrosione. È il caso del 420hc che è uno degli acciai inossidabili più resistenti alla corrosione, motivo per cui viene utilizzato così spesso nei coltelli da cucina professionali.

miglior guida comparativa all'acquisto di coltelli per ostriche

  • La lama

Corto, forte e affilato sono le tre caratteristiche principali di una lama di un coltello da ostrica. La forma è quindi soprattutto una questione di estetica e talvolta di ergonomia. lei non deve non superare i 7-8 centimetri.

Le lame più lunghe si piegheranno o si spezzeranno quando applicherai una pressione laterale su di esse. Dovrebbe avere una punta rivolta verso l’alto per facilitare il lavoro nella cerniera e per aiutare a separare i gusci.

I coltelli dritti sono usati dai pelatrici professionali nelle conserve. Saranno più interessati alla velocità che alla finezza.

miglior guida comparativa all'acquisto di coltelli per ostriche

  • La maniglia

Il manico è molto importante per un coltello da ostrica. Suo ergonomia e la sua forza permettono di aprire le ostriche in sicurezza. Questa è forse una delle caratteristiche più importanti. La maniglia dovrebbe essere abbastanza grande ed ergonomica da poter essere tenuta correttamente indossando guanti a rete ed esercitando una pressione considerevole.

  • Leggerezza

L’intero coltello dovrebbe essere abbastanza leggero da poter essere utilizzato comodamente per lunghi periodi di tempo, poiché a volte può essere necessario sgusciare le ostriche per molto tempo. Questo è il caso in posto di lavoro come in un ristorante.

miglior guida comparativa all'acquisto di coltelli per ostriche

  • Il prezzo

Un buon coltello da ostrica è piuttosto semplice e persino un coltello da ostrica costoso raramente supera i 25 euro. Un buon coltello per ostriche può rendere molto più facile sgusciare le ostriche, quindi vale la pena spendere qualche dollaro in più. Non essendo sempre molto facile trovare questo prodotto sul mercato, vi consiglio quindi compere su internet. Avrete la scelta e prezzi spesso molto interessanti.

Inoltre, preferibilmente vai con un coltello da ostrica di marca. Laguiole, Deglon e Arcos producono probabilmente i migliori modelli sul mercato.

miglior guida comparativa all'acquisto di coltelli per ostriche

Può essere utilizzato a casa o in un ambiente professionale, questo coltello è appositamente progettato per aprire le ostriche in particolare. Ha una lama corta e larga che permette un’apertura senza sforzo e senza danneggiare la struttura dell’ostrica.

La lama è dentro acciaio inossidabile a doppio taglio con un giunto stretto e accuratamente forgiato. A livello di sicurezza, ha un’impugnatura ergonomica che protegge le dita e permette una presa salda. Può essere lavato a mano o in lavastoviglie.

Canale creato Quercia, questo coltello di eccellente qualità è un must per gli appassionati di ostriche. La lama è fatta di acciaio inossidabile, dotato di un porta ostriche che permette di aprire facilmente le ostriche.

Venduto in una bella scatola, lo è un regalo molto carino da offrire a un amante delle ostriche:

Panoramica Prodotto Valutazione Prezzo
Coltello da ostrica Laguiole Style de Vie Luxury Line in rovere con cuneo d'ostrica Coltello da ostrica Laguiole Style de Vie Luxury Line in rovere con cuneo d’ostrica 98 commenti 23,06 EUR 20,83 EUR

Se stai cercando Made In France, niente di meglio di questo coltello da ostrica “La Bonne Graine” di Louis Tellier.

È un marchio con una garanzia di sicurezza, durata e soprattutto facilità. Il manico è in palissandro e la lancetta è in acciaio inossidabile. Per un peso di 78 g e a Lungo 16 cm, questo coltello è un compagno ideale per tutti gli amanti delle ostriche, ad un prezzo molto ragionevole.

In termini di manutenzione, il coltello può essere lavato in lavastoviglie ed evitare di utilizzare una spugna abrasiva per non danneggiarla. Ti consiglio anche di tenere sempre asciutto il tuo coltello da ostrica.

La prima cosa che sorprende con questo coltello per ostriche è il suo aspetto fine ed estetico. Ha un bel manico rosso, decorato con il logo Laguiole.

La sua lama sottile e corta in acciaio inossidabile lo rende un coltello di qualità. Nonostante la sua magrezza, la sua sicurezza risiede in un’impugnatura ergonomica che garantisce un utilizzo facile e scorrevole.

E per un prezzo così basso, sarebbe un peccato farne a meno:

Design classico ma pratico, questo coltello per ostriche del marchio Deglon è uno strumento solido ed efficiente.

Lavabile a mano o in lavastoviglie, è un coltello per ostriche di qualità ed efficace all’apertura. Una volta in mano, sentiamo la qualità del prodotto.

Certo, è un po’ più costoso degli altri, ma ne vale la pena:

Panoramica Prodotto Valutazione Prezzo
Deglon 2260006-V Coltello per ostriche Palis Rospo 6 cm Deglon 2260006-V Coltello per ostriche Palis Rospo 6 cm 51 commenti 18,91 EUR

Concludo questa selezione presentandovi questo coltello di Arcos. È un prodotto della gamma Pro del marchio, quindi garanzia di un minimo di qualità. In particolare offre un buon grip, aiutato da un peso abbastanza contenuto.

Se stai solo cercando un coltello con un buon rapporto qualità prezzo e che ti dà sicurezza mentre ti consente di aprire facilmente le ostriche, è una buona scelta.

Senza essere la più bella di questa selezione, resta il fatto uno strumento durevole ed efficiente. In particolare grazie a una lama in acciaio inossidabile e un manico in polipropilene.

E in più, senza essere un prodotto molto costoso:

Ecco fatto, sei pronto per assaggiare le ostriche e aprirle in tutta sicurezza! Non dimenticare di acquisire neanche un guanto di rete, questo ti permetterà di proteggerti da ogni rischio di infortunio, soprattutto se impari ad usare questo tipo di attrezzo.

Personalmente ho questo modello che è molto buono:

Buona degustazione a te e a presto sul blog,


Post sullo stesso tema