Il locale ubicato in un Palazzo del 1490, nel quartiere di Santa Croce, è formato da due sale molto accoglienti dotate di aria condizionata.


L'architettura testimonia che la costruzione risale al periodo rinascimentale e gli stessi soffitti a travi lo testimoniano. La recente ristrutturazione ha rispettato a pieno le caratteristiche degli ambienti tipici fiorentini creando così un'atmosfera molto gradevole dove si possono gustare sapori che ci riportano ai tempi passati.


Il ristorante fu fondato nel 1960 da Dino Casini noto Sommelier e sua moglie Renza maestra di specialità tipiche regionali. La tradizione prosegue oggi con i figli Massimo e Sonia ed anche con l'importante ausilio di Lezli moglie di Massimo con grande passione per la buona tavola e per i vini di qualità.


Nel corso degli anni la famiglia ha raccolto nella loro cantina centinaia di bottiglie pregiate tutte a disposizione degli ospiti, con una carta dei vini che oltre alle grandi etichette toscane e di tutta Italia presenta anche una selezione di grandi vini di Francia, Spagna, California e Cile.


La cucina punto di forza del ristorante, diretta sempre da mamma Renza, si ispira alle antiche tradizioni e realizza piatti con prodotti genuini della campagna toscana con uso sapiente delle erbe aromatiche. Numerosi piatti del periodo Mediceo fanno da sfondo ad un menù che varia a seconda della stagione e della disponibilità del mercato.